IMU/TASI, immobili in comodato ai figli: lo slalom per la riduzione dell’imponibile al 50%

Stampa

Le abitazioni concesse in comodato dai genitori ai figli fruiscono, ove sussistono contestualmente una serie di condizioni, della riduzione della base imponibile IMU e TASI pari al 50 per cento. Le condizioni sono molto stringenti e, quindi, nella maggior parte dei casi, l’applicazione del beneficio resterà solo sulla carta. Con la risoluzione n. 1/DF del 2016, il Dipartimento delle Finanze del MEF ha chiarito alcune incertezze anche al fine di non restringere eccessivamente la portata applicativa della norma. In vista della scadenza del 16 giugno per il versamento dell’acconto IMU/TASI 2017, è utile ricordare le indicazioni del Ministero.

Continua a leggere

Fonte: Ipsoa